stuz

sparo solo stronzate

Il Calcio ai coglioni

Ogni volta, OGNI VOLTA che per puro sbaglio mi ritrovo a guardare una partita di calcio in TV vedo giocatori prendersi cartellini gialli o rossi agitandosi e gesticolando scompostamente all’arbitro le proprie motivazioni e giustificazioni.

Ora, io parlo da profano, il calcio non mi compete, mi fa schifo e non lo guardo, ma di una cosa sono piuttosto certo: è mai successo nella storia di questa merda di sport che un arbitro abbia ascoltato le ragioni di un giocatore ed abbia annullato decisione e cartellini? È mai successo?! No, o meglio, io non l’ho mai vista una situazione simile, né ho mai sentito nessuno parlarne ed è pure giusto così altrimenti l’arbitro che ci sta a fare?

Per cui ora la domanda mi sorge spontanea: se tanto quelli non vi cagano di striscio in ogni caso, ha senso andare a contestare ogni singola volta la decisione di un arbitro andando a piagnucolare “ma non sono stato io, io non ho fatto niente” come i mocciosi delle elementari? Ma che cazzo vi contestate?! Contestate sta mappa di coglioni! Rischiate pure di trasformare il cartellino da giallo a rosso. Pezzi di idioti! Accettate le conseguenze delle vostre azioni, e se pure è vero che non è stata colpa vostra dovete accettare il fatto di giocare in uno sport che se ne frega della correttezza, visto che oggi come oggi sarebbe possibile stabilire in tempo reale come siano andati realmente i fatti, la tecnologia lo permetterebbe, tra moviole, sensori o che ne so io.

Quindi c’è poco da fare i bulli, giocatori del cazzo di uno sport del cazzo, alimentato da tifosi del cazzo in un paese del cazzo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi