stuz

sparo solo stronzate

Muore lui: tutti tristi. Muore l’altro: tutti zitti

{jumi [*14]}Eheheh, proprio come sospettavo è successo che la morte di Dennis Ritchie è passata inosservata agli occhi del grande pubblico, troppo occupato ancora a piangere la scomparsa del povero Steve Jobs.
Chi è (chi era) Dennis Ritchie? Voi lo sapete? Io non lo sapevo fino a quando San Google News, informato a sua volta da svariati siti web, non mi ha informato della sua morte, dunque sono andato a documentarmi.
Per chi ancora non lo sapesse dico brevemente che era colui che ha co-inventato il linguaggio di programmazione “C”, sul quale si basa l’intero mondo software odierno. Uno con le palle che ha fatto e continua a fare scuola!
Windows, Linux, MacOS, Android, ma anche XBOX, PlayStation e tutta la sfilza di apparecchi che si basano su un software per funzionare, tutti utilizzano il medesimo linguaggio di programmazione che Dennis Ritchie ha creato, assieme al suo collega Ken Thompson, agli inizi degli anni 70.
Provate a pensare quanto può essere stata determinante la sua esistenza per il modo di vivere e di lavorare odierno. Si, anche per mandare mail e navigare su internet dal vostro merdosissimo iPhone.

Dennis ora non c’è più e così come io non lo avrei mai saputo se non mi informassi quotidianamente su siti specializzati del settore molto probabilmente non lo saprà mai nessuno che del settore non capisce un cazzo ma che ancora oggi piange come un bamboccio quando sente che “L’inventore del suo amatissimo iPhone (o iPod, o iPad o il cazzo che volete) è morto”, affibiandogli addosso titoli come “il Leonardo Da Vinci di questo millennio”.
Nota a margine: “inventore” solo di nome, perchè di fatto Steve Jobs non era nè un programmatore nè un tecnico, a parte dare un nome alle cose e a fabbricare concetti non è che facesse molto altro, non che sia cosa da poco in ogni caso. Era un ottimo uomo di marketing e un grande imprenditore, questo si (sebbene detesti la Apple e tutti i suoi prodotti in maniera indistinta).

Comunque non fa notizia la morte di uno sconosciuto per quanto possa aver cambiato il mondo più di Steve Jobs, per quanto lo stesso Steve Jobs debba il suo successo, in buona parte a Dennis Ritchie. Non fa notizia, a nessuno interessa perchè siamo tutti fondamentalmente degli iprocriti.

Per lui non ci sono “C Store” a cui portare fiori, non c’è un sito dove spiattellare un necrologio. Non ci sono servizi da mandare al TG su cui farci speciali su speciali dove sparare cazzate dette da gente che non sa di che sta parlando.
Dennis se n’è andato e nessuno lo sa, per cui nel mio piccolo voglio dare un minimo di visibilità a questo fatto.

Grazie Dennis, anche a nome di tutti i cazzoni che non apprezzeranno mai il fatto di aver reso il mondo informatico e telematico quello che è.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi